Natale a New York: organizzare le vacanze natalizie

Natale a New York: organizzare le vacanze natalizie

Trascorrere le vacanze di Natale a New York è un sogno che tutti gli amanti di New York hanno.

Quante volte abbiamo ammirato la magia della città nei vari film natalizi(dall’italiano Natale a New York ai più famosi Miracolo sulla 34ma strada, Mamma ho riperso l’aereo, ecc…).

Prima di riempirci gli occhi con i bellissimi palloni della sfilata del Ringraziamento o con l’emozionante accensione dell’albero a Rockefeller Plaza, tocchiamo con mano la magia con una tranquilla, ma suggestivacamminata per le strade di New York.

Passo dopo passo troveremo le vetrine dei negozi vestite a festa e perdere decine di minuti a rimirare le shop windows si trasforma in un piacevole viaggio dai toni fiabeschi; le strade sono addobbate con luminarie sobrie ed eleganti e dai bar esce un tepore e un buon profumo di cioccolata a cui è difficile non cedere.

Ma New York è New York e non si limita a offrire un Natale fatto di luci e vetrine, sia pur di qualità: gli eventi che fanno grande il Natale a New York sono diventati negli anni non solo un appuntamento molto atteso da turisti e newyorchesi doc, ma anche un sogno per quanti lo hanno sempre ammirato dagli schermi televisivi prima e dai monitor di pc dopo.

Gli eventi della stagione natalizia a New York

La banda di Macy’s e gli immancabili palloni durante la parata per il Ringraziamento

Parata del Ringraziamento: 28 novembre

Dal 23 al 30 nov: volo + hotel da €514soluzione che permette di trascorrere la settimana del Ringraziamento a New York, assistere alla bellissima parata e il giorno dopo usufruire degli sconti del Black Friday. La città sarà già addobbata con le luminarie.

Il primo, e forse più emblematico, evento della New York natalizia è la Macy’s Thanksgiving Day Parade che, da oltre 90 anni a questa parte, dà il via ai festeggiamenti natalizi nel Giorno del Ringraziamento a New York.

Anche quest’anno (2019), la parata partirà alle 9 del 28 novembre dall’incrocio fra la 77th Street & Central Park West e concluderà il suo giro all’incrocio fra la 34th Street e Seventh Avenue (scopri il percorso e da dove assistere): durante la parata, i palloni aerostatici dei principali personaggi dei cartoni animati di ieri e di oggi riusciranno a tenere naso all’insù giovani e meno giovani.

Uno degli eventi collaterali della Macy’s Thanksgiving Day Parade particolarmente amati è la preparazione dei palloni aerostatici che si tiene nel pomeriggio del giorno prima della sfilata (quindi, il 27 novembre), nei pressi delMuseo di Storia Naturale.

Black Friday: 29 novembre

Il giorno dopo, venerdì 29 novembre, se siete allergici alle folle, evitate i negozi: è il Black Friday, la giornata in cui sconti, svendite folli e ribassi da urlo attirano tutti in store e mall alla ricerca dell’occasione da non perdere.

Se, invece, avete voglia di vivere un’esperienza di shopping molto americana, non abbiate dubbi e tuffatevi in questo vortice di persone frenetiche.

La cerimonia di illuminazione dell’albero al Rockefeller Plaza

L’altro grande importante appuntamento da non perdere a New York a Natale è l’accensione dell’albero a Rockefeller Plaza: decisamente meno chiassosa della sfilata del Ringraziamento, molto suggestiva ed emozionante, l’accensione richiama comunque un sacco di persone.

Se avete in programma di assistere a questo magico evento, è necessario arrivare presto il 4 dicembre per conquistare il vostro posto e assistere in prima linea al Christmas Tree Lighting. La cerimonia sarà dalle 19 alle 21, ma per riuscire ad assistere è necessario arrivare fin dal dopopranzo (maggiori infosull’accensione dell’albero).

Queste, dunque, sono le date fondamentali della New York a Natale, quelle che ospitano gli eventi a cui tutti prima o poi nella vita vorremmo assistere dal vivo, quelle capaci di riempire di foto il nostro album di viaggio.

Ma ci sono tante altre cose che ci faranno sognare a occhi aperti, che faranno battere più forte il nostro cuore e che lasceranno un segno indelebile nei nostri ricordi della New York natalizia: sono cose – tipiche di questo periodo – che avremo già fatto altre volte, ma che sotto il cielo della Grande Mela assumeranno un sapore unico.

Mercatini di Natale

Partiamo, per esempio, dai mercatini di Natale che, oramai, vengono allestiti un po’ ovunque anche in Italia: ne avremo visitati a decine, ma dopo aver passeggiato in un holiday market di New York li guarderemo con occhi diversi perché solo i mercatini di Natale di New York sanno unire l’intimità e la familiarità delle bancarelle alla qualità di prodotti da tutto il mondo.

Fate un salto alle 125 bancarelle del Bank of America Winter Village a Bryant Park (31 ottobre-5 gennaio), all’Union Square Holiday Market (aperto dal 21 novembre al 24 dicembre), al Columbus Circle Holiday Market nei pressi di Central Park (4-24 dicembre) e, anche se farà un po’ freddo, sarà impossibile non trascorrere delle ore intere all’aperto per cercare regali e pensieri originali, fatti a mano e molto caratteristici.

Se, invece, preferite il comfort che solo un’area al chiuso e riscaldatapuò dare nella ricerca di un oggetto unico puntate sulla Grand Central Holiday Fair (18 novembre-24 dicembre) e unite l’utile (stare al caldo) al dilettevole (shopping, shopping, shopping!).

Quando si parla di cose da fare a New York a Natale, non si mettono in discussione nemmeno altri due dogmi: pattinare sul ghiaccio e vedere un musical natalizio.

Per quanto riguarda i pattini da ghiaccio, le location sono tutte così suggestive che la scelta è soggettiva: le migliori sono sicuramente “The Rink” a Rockefeller Center (aperto dal 12 ottobre 2019) dove potreste anche valutare l’idea di chiedere la mano alla vostra compagna (engagement on ice); la pista al Bank of America Winter Village a Bryant Park, l’unica a ingresso gratuito (con possibilità di noleggio attrezzatura) dove potreste organizzare feste di compleanno; la Wollman Rink (aperto da metà ottobre) nel polmone verde della città, a Central Park.

Il bellissimo spettacolo del Radio City Christmas Spectacular

Spettacoli natalizi

Non da ultimo, non dimenticate di mettere nella to-do-list la visione di uno spettacolo musical. New York è la patria dei migliori musical e, amanti del genere e non solo, apprezzano sempre la qualità degli show, farciti con musica, balli e storie avvincenti; fra i musical natalizi da non perdere, tutti concordano su due titoli, “The Nutcracker” di George Balancine (“Lo schiaccianoci”) e lo strepitoso Radio City Christmas Spectacular.

Il primo, eseguito dalla New York City Ballet, è uno degli spettacoli per famiglie più amati e visti (la premiere è del 1954): sarà in scena dal 23 novembre al 30 dicembre; il secondo ha strabiliato generazioni di spettatori con le sue coreografie, il suo ritmo e l’impressionante sincronia delle sue ballerine. In scena al Radio City Music Hall dal 9 novembre al 1 gennaio.

Martedì 25 dicembre, finalmente, l’attesa per il giorno più speciale dell’anno sarà conclusa: in una New York insolitamente calma, Natale porterà con sé i doni per i più piccoli e la speranza di un mondo migliore per i più grandi. Concediamoci un regalo unico – una passeggiata nelle strade insolitamente più calme della città – e confidare in un futuro roseo non ci sembrerà solo un modo di dire.

Shopping natalizio

Il quadrato di strade e avenues che circondano il Rockefeller Center offrono inoltre lo shopping più sfrenato e tipico dei Natali di New York. Da Macy’s (che si trova sulla 34ma strada e 6th avenue) a Bloomingdales, a Saks 5th Avenue e a tutti i negozi che sfilano sull’addobbatissima 5th Avenue.

Ma gli acquisti a New York si possono fare ovunque, dal Greenwich Village, a SoHO e nell’Upper East Side .

Le strade e i negozi sono pieni di vita, di decorazioni, di musica che sui marciapiedi accompagna piacevolmente le giornate dei turisti e dei lavoratori.

Il Natale a New York è un’ esperienza bellissima, da fare almeno una volta nella vita. L’atmosfera natalizia e festiva trasuda dalle strade, e il tran tran di gente, che normalmente rende impossibile camminare sui marciapiedi, fa quasi piacere. La folla è allegra, le vie pullulano di colori, luci e regali. E anche se nevica e fa freddo, a New York si sopporta tutto felicemente. Buon Natale a tutti.

Natale 2019 a New York

Il 25 dicembre a New York può essere un’esperienza unica: infatti è forse l’unico giorno dell’anno in cui le strade della città sono calme e senza la folla che sino al giorno prima si accalcava per gli ultimi acquisti natalizi. Quando vi capiterà nuovamente un’occasione del genere?

L’apparente calma nelle strade, non significa assolutamente che la città, anche il giorno di Natale, non abbia molteplici opzioni da offrire.

Tour natalizi

Un tour molto carino da non perdere durante le festività natalizie è il Tour delle luci: si tratta di un tour in autobus che si svolga la sera e permette di ammirare gli scorci più belli della New York illuminata dalle luci di Natale. Incluso nel giro anche il ponte di Brooklyn.

Oppure un altro tour da non perdere è quello che conduce alle case di Dyker Heights, famoso quartiere di Brooklyn, rinomato per le sue luminarie.

GulyScopr.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *